25 MAR il coach

Stanchezza primaverile, rimedi e consigli per combatterla, anche a tavola!

Spesso il passaggio da una stagione all’altra è accompagnato da piccoli disturbi psicofisici che rendono faticose le nostre giornate. Stanchezza e mancanza di energie ci accompagnano da mattina a sera e durante il giorno ci sentiamo fiacche e prive di voglia di fare.
Colpa della bella stagione che porta con sé spossatezza, irritabilità e ridotte capacità di concentrazione: la cosiddetta “sindrome primaverile”, un vero e proprio malessere dovuto ai continui sbalzi di temperatura tipici dell’inizio della primavera e alla stanchezza accumulata durante l’inverno. Ad influenzare il senso di stanchezza inoltre, non vi è solo il cambio di stagione ma anche lo stile di vita e l’alimentazione.
Quindi per fare il pieno di energia che ci occorre per le nostre giornate è importante ricaricare il corpo con abitudini “fisiche” sane, senza dimenticare di dare nuovi stimoli anche alla mente.

Sicuramente il primo passo sarà un‘alimentazione corretta e bilanciata:
– inizia la giornata con una colazione abbondante e variata in cui non manchino i cereali integrali ricchi di fibre e sali minerali, il latte, lo yogurt, una manciata di frutta secca e un frutto fresco di stagione;
– a pranzo cosa c’è di meglio di un piatto unico che contenga carboidrati e proteine e una porzione di verdura? Una soluzione veloce per coniugare gusto e leggerezza! Se puoi scegli i cereali integrali, ti aiuteranno a non appesantirti perché sono ricchi di fibre e ti faranno sentire sazia più a lungo senza eccedere con le quantità. Evita condimenti pesanti e sfrutta le verdure di stagione;
– a cena fai il pieno di verdure, alternate le fonti proteiche e almeno un paio di volte a settimana cerca di mangiare il pesce, fonte preziosa di proteine e grassi buoni. In sintesi un piatto leggero ma ben equilibrato, così la digestione sarà più veloce e la qualità del sonno decisamente migliore. L’indomani mattina sarai sicuramente più riposata!
non trascurare gli spuntini! Un frutto, uno yogurt o una manciata di frutta secca per fare il pieno di energie!
– l’organismo, oltre che di nutrimento, ha bisogno di essere anche idratato correttamente. Bevi almeno un litro e mezzo di acqua al giorno anche sotto forma di tisane o spremute. Un corpo ben idratato elimina più facilmente le tossine accumulate durante l’inverno e può affrontare in modo migliore gli sbalzi di temperatura.

Ritaglia almeno mezz’ora di tempo ogni giorno per fare un po’ di attività fisica all’aria aperta! Sarà un toccasana per ritrovare o mantenere la forma fisica, per combattere lo stress e migliorare il tono dell’umore.
Infine, assicurati il giusto riposo concedendoti delle piccole pause durante la giornata e un adeguato numero di ore da dedicare al sonno durante la notte!

stanchezza primaverile rimedi

Scritto da: Simona Coach Yukendu
Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene