14 AGO ricette

Polpette di ceci al forno, senza uova con spinaci

Queste polpettine di ceci sono facili da preparare e molto gustose, oltre che adatte anche a chi è vegetariano o vegano perché non contengono uova e proteine di origine animale. Possono essere consumate sia calde appena sfornate che fredde proprio perché non sono fritte e quindi molto più digeribili.
Sono anche un buon modo per far mangiare un po’ di legumi e verdure ai bambini perché hanno l’aspetto di crocchette golose e sono anche molto buone!

Ingredienti: polpette di ceci al forno senza uova
– 400g di ceci cotti (da secco/fresco o già pronti)
– 200g di spinaci cotti (tenete conto, se usate quelli crudi, che assorbono acqua in cottura)
– un po’ di pan grattato (si può anche non usare, se si lascia riposare l’impasto 24h in frigorigero)
– un po’ d’acqua
– prezzemolo
– sale, olio evo, pepe, spezie

Preparazione:
Mettere in un mixer i ceci, gli spinaci cotti e frullare per qualche minuto. Controllare quindi la consistenza e se è difficile da lavorare aggiungere un cucchiaio d’olio e uno d’acqua. Frullare ancora aggiungendo quindi un pizzico di sale, pepe e le spezie che più si gradiscono.
Se si ha il tempo di attendere, riporre l’impasto abbastanza morbido in una ciotola, coprirlo con della pellicola, e metterlo in frigo per 24h permettendogli di rassodarsi e quindi di creare facilmente delle sferette o dei medaglioni da cuocere.
Diversamente, se si sta preparando la ricetta per consumarla subito, si può rassodare l’impasto con un po’ di pan grattato aggiustandone la consistenza.
E’ comunque utile riporre l’impasto almeno 1h in frigorifero. In quel tempo si può accendere quindi il forno e portarlo a 200°C.

Preparare una teglia ricoperta di carta forno e disporre le polpettine a forma di sferette o medaglioni, infornare per mezz’ora e servire.

Le polpettine sono molto buone servite con delle salse, come la harissa (a base di peperoncino rosso piccante) o la tahina (salsa a base di semi di sesamo), l’importante è prestare molta attenzione che siano il più genuine possibile, senza zuccheri aggiunti, meglio ancora se fatte in casa da prodotti freschi!

Scritto da: Cucina Yukendu
  • Mia Corbelli

    Grazie per questa ricetta, l’ho provata e devo dire che le polpette sono davvero gustose!
    Molto importante: strizzare benissimo gli spinaci, altrimenti l’impasto non lega. Ho accompagnato le polpette con un insalata di pomodori, cipolla di tropea e olive taggiasche … abbinata vincente

  • Noemi Di Serego

    Concordo, molto buone, anche con insatina verde + carote…senza pretese;)))))

  • Eleonora de Giovanni

    queste dosi per quante persone sono?

    • http://www.yukendu.it Yukendu

      Ciao Eleonora! Le dosi sono per 3/4 persone.
      Buona giornata!

      • Eleonora de Giovanni

        grazie!

Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene