27 MAR ricette

Pollo al curry all’indiana

POLLOINDIANO

Questa ricetta di derivazione indiana, pur essendo gustosa e saporita, risulta allo stesso tempo magra e leggera, perché sostituisce il burro con la frutta e la verdura, che nel processo di cottura si sciolgono e rendono il piatto molto cremoso.

Puoi anche sostituire, se ti piacciono i piatti piccanti, il curry con la paprika.
Se non hai a disposizione il petto di pollo, puoi utilizzare quello di tacchino, anche altri tagli di carne (coscia, contro-coscia, alette ecc.).

Ingredienti:
Petto di pollo
mela (tipo stark o anche di altre varietà, meglio se pastose)
banana,
cipolla rossa di tropea,
zucchine
olio extravergine d’oliva,
vino bianco
farina tipo “00”,
sale
curry giallo

Preparazione:
Lava i petti di pollo, tagliali a cubetti, e infarinali; taglia finemente la cipolla rossa, taglia a rondelle la banana e infine pela e taglia a cubetti la mela
Metti in padella un filo d’olio extravergine d’oliva. Quando è abbastanza caldo (non bollente!) aggiungi il pollo a cubetti e la cipolla. Lascia dorare a fuoco medio-alto da tutti i lati mescolando.
A questo punto sfuma con mezzo bicchiere di vino bianco, aggiungi la mela, la banana, e le zucchine, abbassa il fuoco al minimo, aggiungi un paio di mestoli d’acqua copri e lascia cuocere 25-30 minuti, mescolando di tanto in tanto.
A cottura quasi ultimata, quando la consistenza del fondo di cottura risulta cremosa, aggiusta il sale, aggiungi il curry quanto basta per dare al pollo un bel colorito giallo acceso.
Servi ben caldo guarnendo con un paio di foglie d’alloro.
Puoi accompagnare il piatto a una manciata di riso thai (quello lungo e sottile) lessato e scolato.

Scritto da: Yukendu
Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene