28 MAG alimentazione

Pelle a buccia d’arancia? Rimedi per combatterla

L’estate è alle porte…e qual è il sogno di tutte le donne? Dimagrire ed eliminare la cellulite. Ecco qualche semplice trucco, da adottare ogni giorno, per ottenere questi risultati e sbarazzarvi della buccia d’arancia e dei chili in eccesso!

Prima di partire è bene chiarire che non tutto il grasso è cellulite…anzi, c’è differenza tra il grasso localizzato e la cellulite vera e propria. Sono due problemi che possono coesistere, ma che non devono essere confusi.

Il grasso localizzato non è altro che la presenza di un accumulo di tessuto adiposo in alcune zone “tipiche” del corpo, mentre la comparsa della cellulite non è strettamente in relazione con il tessuto adiposo e non dipende dal peso corporeo, infatti interessa anche molte donne considerate magre.

La cellulite si forma per ragioni molto diverse:  presenza di fattori predisponenti, sedentarietà, ereditarietà, problemi di cattiva circolazione , ritenzione idrica, terapie ormonali, uno stile di vita inadeguato, alcool, fumo, diete disordinate, ecc., ma il fattore più rilevante è legato al ruolo svolto dagli ormoni sessuali femminili, gli estrogeni.Certamente è piuttosto frequente l’insorgere di cellulite quando già esistono zone colpite da grasso localizzato, per questo motivo spesso i trattamenti finalizzati al dimagrimento portano benefici anche sul fronte “buccia d’arancia”.

Per eliminare la cellulite una volta per tutte la prima cosa su cui agire è il regime alimentare:

– Prediligete cibi freschi e di stagione, con un’attenzione particolare alla frutta e alla verdura;
– Tra le fonti proteiche preferite le carni bianche e soprattutto il pesce, e limitate i latticini e i formaggi;
Riducete il consumo di sale e di cibi salati in genere. Il sodio, infatti, trattiene l’acqua all’interno dei tessuti, impedendo il corretto scambio di liquidi tra la cellula e il suo ambiente esterno. A prescindere dal fatto che alcune persone sono geneticamente predisposte a trattenere i liquidi, le diete che apportano eccessive quantità di sodio tendono ad aumentare la ritenzione. Ricordate che per valutare correttamente la quantità di sodio ingerita quotidianamente, bisogna tenere conto, oltre che del sale da cucina usato per insaporire i nostri piatti, anche di tutti quegli alimenti come cibi in scatola, precotti o sotto sale, insaccati, carni rosse, formaggi fermentati, dadi da cucina ecc. Tutti cibi che sarebbe meglio evitare!
– Sono sconsigliati anche i cibi che contengono glutammato e additivi in genere;
– Sconsigliati anche i dolci, le bevande zuccherate e i superalcolici, mentre caffè, tè, vino, birra e cioccolato vanno consumati con moderazione.

ll secondo passo è quello di bere molta acqua, almeno un litro e mezzo tutti i giorni. Se lo preferite potete alternare l’acqua a tisane o tè verde.

Infine è  importantissimo che facciate sport, che muoviate il corpo e che lo alleniate a rimanere tonico e in forma. Ci sono poi degli esercizi specifici dedicati alle gambe e ai glutei colpiti dalla buccia d’arancia che vi aiuteranno ad eliminarla completamente.

rimedi per la cellulite

Scritto da: Simona Coach Yukendu
Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene