25 MAR alimentazione

Le principali cause del metabolismo lento

METABOLISMO

Una delle cause più comuni dell’aumento di peso è senza dubbio il metabolismo lento. Una netta riduzione del metabolismo basale rallenta, infatti, la propria capacità fisiologica di bruciare le calorie assimilate, rendendo quindi piuttosto faticoso mantenersi in forma. Secondo numerosi studi a riguardo, il metabolismo basale – responsabile di circa il 70% del dispendio energetico quotidiano – è influenzato da svariati fattori che possono portare a una sua progressiva riduzione. Ma quali sono questi fattori determinanti?

In primis l’età, in quanto il metabolismo rallenta già dopo i trent’anni. Raggiunti poi i temuti “anta”, tale fenomeno va ad accentuarsi fino a diminuire di circa l’8% ogni decade una volta superati i sessant’anni. Nelle donne il tutto è poi ulteriormente gravato dal sopraggiungere della menopausa.

In secondo luogo i livelli ormonali, poiché la produzione di alcuni ormoni, come quelli tiroidei, influenza notevolmente i processi metabolici. Chi ha problemi di ipotiroidismo ha, infatti, un metabolismo basale più lento e per questo tende a ingrassare più facilmente.

Il terzo fattore è sicuramente lo stile di vita sedentario che, come è facile immaginare, non aiuta a stimolare il dispendio energetico e più in generale il metabolismo. In questo caso occorre però aprire una piccola parentesi sulle ore di sonno: se da un lato, infatti, durante il riposo il metabolismo basale è più basso rispetto a quando si è in attività, dall’altro è comunque importante fare le giuste ore di sonno poiché, secondo quanto emerso da recenti studi, riposare in maniera inadeguata causa un notevole rallentamento del metabolismo.

Tra gli altri fattori decisivi non si possono non citare l’alimentazione e la genetica. Se si vuole perdere peso e tornare in forma occorre, infatti, seguire un’alimentazione corretta che escluda del tutto il digiuno, in quanto in assenza di cibo il metabolismo può rallentare perfino del 20%. Anche la predisposizione genetica è un fattore per nulla trascurabile quando si parla di dieta e metabolismo, in quanto è noto a tutti che mentre alcune persone, pur facendo una vita sedentaria,  hanno la fortuna di poter mangiare qualsiasi cosa e non ingrassare, altre tendono invece a lievitare per un nonnulla perché predisposte geneticamente.

Detto ciò, vista e considerata l’esistenza di parecchi accorgimenti per contrastare il rallentamento del metabolismo, è bene avere un occhio di riguardo per l’attività fisica e una sana alimentazione.

Scritto da: Yukendu
Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene