03 MAR fitness

I migliori sport per eliminare la pancia

SPORT_PANCIA_000014534405Medium

Eliminare la pancia è tutto fuorché un gioco da ragazzi e il motivo è presto detto: l’addome è una delle aree del corpo più difficili da scolpire. Questo perché prima di rassodare la fascia addominale è necessario rimuovere l’adipe in eccesso su pancia e fianchi, riequilibrando sia la dieta che la propria salute ormonale, due fattori determinanti, insieme allo sport e ad alcuni esercizi mirati, per tornare in forma e poter sfoggiare finalmente una pancia piatta.

Partendo dal presupposto che eliminare o ridurre la pancia richiede i suoi tempi, è pressoché inutile sottoporre il proprio fisico a interminabili serie di addominali e ad altrettante attività sfiancanti. Secondo uno studio pubblicato sull’American Journal of Physiology Endocrinology and Metabolism dai ricercatori della Duke University, per riuscire nell’intento di esibire un addome invidiabile non serve ammazzarsi di fatica, bensì sudare parecchio grazie all’allenamento aerobico che, diversamente da quello anaerobico, permette di bruciare un gran numero di calorie dimostrandosi quindi più efficace nella lotta contro il  grasso viscerale. Più nello specifico, si può affermare che il miglior metodo per dimagrire sulla pancia è combinare l’attività aerobica con quella anaerobica, che si occupa invece dell’allenamento delle fibre muscolari. Questo abbinamento è necessario poiché è impensabile sperare di tonificare gli addominali senza prima eliminare il grasso accumulato sulla pancia.

Detto ciò, vediamo quali sono i migliori sport per eliminare il grasso viscerale. L’attività aerobica come la corsa, la camminata, il ciclismo o il nuoto, se praticata con estrema intensità e costanza almeno tre volte la settimana, aiuta a mantenersi in forma e ad assecondare il dimagrimento generale. Più nel dettaglio la corsa, breve ma intensa e caratterizzata da adeguate variazioni di ritmo, spinge l’organismo a bruciare il grasso corporeo attraverso l’allenamento cardiovascolare; la camminata, se associata a un programma di allenamento rivolto al potenziamento e rassodamento della parte superiore del corpo, aiuta a ridurre gradualmente il grasso localizzato su pancia e fianchi; il ciclismo invece stimola da un lato il metabolismo corporeo e dall’altro, se praticato con costanza almeno un’ora al giorno, tonifica i muscoli addominali che durante la pedalata lavorano intensamente per mantenere una corretta postura e bilanciare la classica contrazione muscolare cui è sottoposta la schiena.

Grazie ai continui stimoli cui sono sottoposte le fibre muscolari, un’altra disciplina utile per snellire la pancia è senz’altro la kickboxing. Questo perché per imprimere la giusta forza ai colpi e mantenere la corretta postura è indispensabile contrarre i muscoli addominali e dorsali. Anche la danza è un valido alleato contro la pancetta. Il samba, ad esempio, è perfetto per bruciare le calorie e rassodare girovita e addominali grazie alla veloce e persistente oscillazione dei fianchi. Infine per raggiungere l’obiettivo prefissato è consigliato pure lo Zumba Fitness e, in particolare, uno dei suoi esercizi più divertenti, il Booty Circle in grado di far lavorare gli addominali frontali e obliqui.

Scritto da: Yukendu
  • Yukendu

    aaa aaa

  • Magda Torre

    con un po’ di movimento tutti i giorni e il metodo che ho imparato con voi… la pancetta è andata via! sono felice di avercela fatta!! grazie dei consigli!

Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene