22 LUG fitness

Dimagrire velocemente pancia e fianchi col fitness: tre miti da sfatare

Tutti noi almeno una volta nella vita abbiamo sperato in un dimagrimento localizzato su pancia e fianchi; in genere infatti il bersaglio del nostro desiderio è la riduzione del grasso viscerale, che altro non è se non l’eccesso di tessuto adiposo situato nella zona addominale, o lo snellire i fianchi e le cosce. Comunemente si pensa che per favorire il dimagrimento in zone specifiche del corpo, non ci sia niente di meglio che effettuare un allenamento specifico con esercizi mirati. Ma è veramente cosi?

In questo articolo passeremo velocemente in rassegna quali sono i falsi miti del fitness, per cominciare ad adottare consapevolmente le strategie giuste per raggiungere i nostri obiettivi.

1 SE VUOI PERDERE PESO VELOCEMENTE CORRI, VAI IN BICI E SUDA TANTO
Questo falso mito nasce da un concetto vero, cioè che l’ attività aerobica comporta un reale dispendio energetico (quando si dice “bruciare le calorie”).
Dimagrire velocemente fianchi Di solito però questo tipo di attività è caratterizzata da uno sforzo di intensità modesta, che da solo non basta ad innescare quegli adattamenti muscolari che, a loro volta, portano all’aumento del metabolismo; dunque, la sola attività aerobica non è sufficiente per bruciare il grasso addominale.
Se il mio obiettivo è dimagrire, piuttosto che concentrarsi su un solo tipo di allenamento, è più efficace affiancare l’attività aerobica agli esercizi isotonici, che sollecitano maggiormente i muscoli; l’abbinamento dei due diversi tipi di attività ha, tra gli altri benefici, quello di innalzare il livello metabolico di tutti i gruppi muscolari. Coniugando questo tipo di allenamento con una corretta alimentazione, l’organismo sarà portato a bruciare il grasso in eccesso per usarlo come fonte di energia, favorendo il dimagrimento.

2 SE VUOI LA “TARTARUGA” SULLA PANCIA FAI TANTI ADDOMINALI
Il muscolo retto addominale non ha dimensioni importanti come altri presenti nel corpo, e quindi anche allenandolo di continuo e con carichi importanti, bruceremo solo poche calorie, se l’allenamento coinvolge solo questo muscolo.Tonificare il retto addominale è importante per la postura, ma per svolgere un allenamento che bruci davvero il grasso, nello specifico quello addominale, dobbiamo fare un’attività fisica varia e completa, che coinvolga anche i gruppi muscolari contigui, perché come detto sopra, più muscoli lavorano, più aumenta il metabolismo.

Allenare solo gli addominali, può rivelarsi persino controproducente, infatti si svilupperà il retto addominale, ma il metabolismo non sarà sufficientemente stimolato per bruciare l’adipe sulla pancia, che lo ricopre; il risultato sarà un addome ancora più pronunciato a causa dell’aumento di volume della massa muscolare.

3 SE FAI SOLO PESI TI RITROVERAI CON BRACCIA E GAMBE GROSSE
Allenare le fasce muscolari tramite il sollevamento pesi (attività isotonica ),comporta una lieve ipertrofia muscolare, che tuttavia per essere accentuata e aumentata in modo evidente richiede anni di allenamento costante e carichi veramente importanti. L’allenamento isotonico a corpo libero (quello che avviene sfruttando la resistenza offerta dal corpo) non determina aumento della massa muscolare, poiché il massimo risultato che si raggiunge è di avere un corpo in grado di sollevare il proprio peso. Allo stesso modo, anche scegliendo esercizi isotonici con l’ausilio di pesi, l’aumento di massa muscolare è minimo e comunque rilevabile dopo molto tempo e allenamenti molto intensi. La normale attività isotonica praticata nelle palestre, quindi, non causa l’ipertrofia della massa muscolare tanto temuta in gambe e braccia.
Per quanto riguarda le donne poi, questo effetto è ancora più improbabile, perché il loro organismo non produce l’ormone anabolizzante endogeno per eccellenza: il testosterone.

Terminiamo con un consiglio: per svolgere un allenamento efficace e divertente scegliete un’ attività aerobica che vi piaccia ed alternatela a sedute, anche brevi (20 min), di esercizi isotonici, oppure scegliete uno sport che concili entrambe le tipologie di allenamento (calcio, pallacanestro, pallavolo, judo, lotta, crossfit, tennis ecc…). I risultati saranno visibili in molto meno tempo, e riscoprirete la voglia e il piacere di allenarvi giorno dopo giorno!

Scritto da: Davide Coach Yukendu
  • Federica Zimbello

    nooooo, il punto 2 mi ha rattristato…ero convinta funzionasse proprio così :((((

  • http://www.yukendu.it Yukendu

    Ciao Federica! Come hai letto, un modo per avere la pancia piatta c’è: muovere tutto il corpo! Se hai delle domande… non esitare, scrivicele in un commento oppure in chat o sui social ^_^

  • Giovanna Roncoli

    Io sempre fatto solo l’allenamento isotonico, per rassodare i glutei in particolare e per contrastare il potere della forza di gravita più in generale;)) Quando ho iniziato yukendu, il coach mi ha proposto di provare l’allenamento alternato un giorno aerobico, un giorno isotonico. Mi ha stimolato ad allenare la grandi fasce muscolari in modo completo e vario. Il
    risultato è visibile e poi è un buon modo per contrastare la noia.

  • Paola Nicolini

    Beata te, io non ce l’ho fatta! Pensa che quando mi sono iscritto ero stato attratto proprio dal piano sportivo, pensavo che almeno 20 minuti al giorno sarei riuscito a farli. Invece, quando mi va bene, riesco a farlo 1 volta a settimana (((( Però sono dimagrito lo stesso e poi ho scoperto gli esercizi di rilassamento e da dormire 4 ore x notte sono passato a 6!! il mio record personale!!!

Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene