22 MAG alimentazione

Come cominciare bene la giornata: l’importanza della prima colazione

COLAZIONE

Quando sentiamo dire che la prima colazione è il pasto più importante della giornata diventiamo testimoni di una verità facilmente condivisibile. Ma perché è tanto fondamentale?
Secondo la Dott.ssa Sabrina Oggionni, nutrizionista della clinica Humanitas Gavazzeni di Bergamo, una colazione sana ed equilibrata fornisce l’energia necessaria per cominciare e affrontare al meglio la giornata sia dal punto di vista fisico che mentale. Durante il digiuno vengono, infatti, utilizzate le riserve di zucchero che al mattino, causa riposo notturno, sono ormai in fase di esaurimento, pertanto senza un’adeguata prima colazione si rischia di produrre l’energia necessaria al proprio sostentamento bruciando in maggior quantità le proteine muscolari anziché i grassi di riserva. Tra l’altro la prima colazione incrementa il senso di sazietà durante l’arco della giornata favorendo la regolarità dei pasti, che aiuta a tenere lontano lo spettro del digiuno prolungato seguito poi da una probabile abbuffata durante il pranzo e/o la cena con conseguente accumulo di grassi. Diversi studi, tra cui quello della Harvard Medical School dal quale è emerso che chi fa colazione vede dimezzarsi le possibilità di diventare obeso rispetto a chi invece la salta, hanno infatti dimostrato che chi rinuncia alla colazione ha maggiori difficoltà a mantenere il giusto peso forma ed è più soggetto ad adottare abitudini alimentari scorrette che col tempo possono diventare causa di importanti disturbi.

Eppure, nonostante tutti questi aspetti a vantaggio del benessere, sono ancora tanti gli italiani che saltano la colazione. Secondo alcuni dati pare, infatti, che il 17% degli intervistati rinunci del tutto alla prima colazione, mentre il 46% dichiara di dedicarle non più di dieci minuti riuscendo a mangiare a stento cornetto e cappuccino. Se pensiamo che la colazione dovrebbe fornire circa il 20% delle calorie giornaliere, questi dati sono tutto fuorché positivi e rassicuranti. Secondo la Dott.ssa Oggionni è però possibile porre rimedio alla cattiva abitudine di saltare la prima colazione o di dedicarle troppo poco tempo, imparando a viverla come una coccola quotidiana, un momento da dedicare a se stessi e alla propria famiglia prima di buttarsi a capofitto nel lavoro e negli impegni di tutti i giorni.

Infine per cominciare al meglio la giornata senza trascurare l’importanza di un’alimentazione sana, ognuno di noi dovrebbe optare per una colazione completa che comprenda tutti i nutrienti di cui l’organismo ha bisogno per funzionare nel migliore dei modi.

Scritto da: Yukendu
Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene