02 MAG fitness

Attività fisica, le motivazioni per praticarla ogni giorno

ATTIVITA

Troppo di frequente ci iscriviamo in palestra in preda all’ansia della prova costume, perché non ci sentiamo all’altezza delle nostre aspettative o per entrare nel vestito che ci piace il prima possibile.
Altrettanto spesso desistiamo dai buoni propositi, tanto velocemente quanto abbiamo cominciato; mille impegni lavorativi, famigliari, il tempo da dedicare a sé stessi è poco e spesso non dà i risultati sperati…
Più spesso, però, il motivo per cui si comincia e si molla poco dopo è proprio la motivazione che viene a mancare.
E se allenarsi producesse altri benefici? Come la maggiore facilità nel compiere sforzi quotidiani, meno strappi, contratture, meno fiatone quando si fanno le scale?

I programmi di allenamento mostrano solo i risultati estetici che si ottengono con grande sacrificio, quasi mai l’immagine dei benefici sulla salute e sulla quotidianità che l’attività fisica, anche leggera, può portare a chiunque.
Perdiamo quindi di vista quella che è la funzione primaria dei muscoli ovvero il movimento: più i nostri muscoli sono allenati, meno fatica facciamo nelle attività di tutti i giorni come alzare buste della spesa, prendere in braccio nostro figlio, fare una corsa per prendere il metrò in tempo, fare una passeggiata con gli amici in una bella domenica di sole e accorgersi di non avere nemmeno il fiatone…

Riconsiderare l’obiettivo dell’attività fisica, da quello puramente estetico ad uno più pratico, significa porre le basi per un percorso più efficiente e duraturo, i cui risultati sono misurabili in un tempo più breve e nel quale la motivazione non viene meno a causa dei grandi sacrifici imposti dall’idea di modellare il proprio corpo.
I benefici a breve termine del fare esercizio fisico sono obiettivi più vicini e raggiungibili; l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda almeno 30 minuti di attività fisica al giorno, per mantenere attivo ed in salute il nostro organismo: una passeggiata, qualche esercizio a corpo libero, un giro in bici, per avere una vita più sana ed acquisire vitalità.

Nel tempo che usiamo per pensare se cominciare a muoverci o no, avremmo potuto fare 10 minuti di passeggiata a ritmo veloce o un circuito di semplici esercizi per la tonificazione delle gambe che, concretamente, servono ad eseguire movimenti che fanno parte della routine quotidiana con meno difficoltà.
Percepire il tempo che dedichiamo al movimento come vera e propria cura per il nostro stato fisico e mentale, ci permette di avere quasi subito più di un buon motivo per muoverci.

L’attività fisica risveglia i sensi, fa percepire il proprio corpo come abile, capace, giovane; focalizzarci sui nostri obiettivi, e spezzarli dunque in micro-obiettivi, permette di non perdere la motivazione e di modificare la propria quotidianità tanto da arrivare a dire “Sai che c’è? Oggi prendo la bici… e mi godo la mia primavera”.

Scritto da: Davide Coach Yukendu
Resta in contatto con noi e soprattutto dicci la tua! Seguici anche su

ISCRIVITI
ALLA NOSTRA
NEWSLETTER

Gratis per te i consigli di Yukendu su come tornare in forma e vivere bene